Archivi categoria: hardware

PLAYSTATION 4 PRO – TUTTE LE CARATTERISTICHE

Risultati immagini per ps4 pro

Nel corso del PlayStation Meeting 2016, Sony ha finalmente presentato PS4 Pro, fornendo una serie di dettagli sulla nuova macchina. Analizziamoli insieme.

Prezzo e data d’uscita

PS4 Pro arriverà nei negozi il prossimo 10 novembre 2016, al prezzo di 399 euro con hard disk da 1TB (al momento unica configurazione annunciata, ma chiaramente ci aspettiamo in futuro versioni con hard disk più capienti).

Funziona con gli stessi giochi di una normale PS4

PS4 Pro non avrà giochi esclusivi rispetto a una normale PS4, ma farà girare gli stessi giochi. Gli sviluppatori avranno però a disposizione una maggiore potenza di calcolo (come vedremo tra poco) per aggiungere ai loro giochi miglioramenti grafici, di frame rate o di risoluzione, fruibili solo su PS4 Pro. Nessuna funzione di gameplay sarà diversa. L’esperienza base di gioco, al di là della veste grafica, sarà comunque la stessa su PS4 e PS4 Pro. I giochi che supporteranno le feature grafiche avanzate di PS4 Pro (che spetterà agli sviluppatori eventualmente introdurre) saranno distinguibili dalla descrizione del prodotto su PlayStation Store o da un apposito bollino che farà capolino sulla confezione fisica del gioco venduto nei negozi. Oltre che, chiaramente, dalle nostre news, anteprime e recensioni.

È più potente di una normale PS4

PS4 Pro sarà più potente di una normale PS4, quindi sia della console uscita nel novembr 2013, sia della nuova versione “slim” presentata sempre ufficialmente nel corso del PlayStation Meeting del 7 settembre (e che sarà in vendita a 299 euro con hard disk da 500 GB a partire dal prossimo 15 settembre, 16 settembre per l’Italia).

Questa maggiore potenza è dovuta a componenti hardware che, pur mantenendo un’architettura in tutto e per tutto simile a quella della precedente versione di PS4, saranno in alcune parti potenziati. Vediamoli insieme nella seguente tabella.

Le specifiche tecniche di PS4 Pro.

I cambiamenti più importanti riguardano una GPU più potente e una CPU con frequenza di clock maggiore. Questo permetterà a PS4 Pro di fornire agli utenti performance migliori per i giochi, che potranno essere valorizzati in diversi modi, come vedremo.

Supporto per 4K e HDR

PS4 Pro è pensata per sfruttare i pannelli di ultima generazione, supportando le due novità più importanti del presente e dell’immediato futuro, nel campo dei televisori: 4K e HDR. La risoluzione di 4K Ultra HD (3840×2160) sarà però di base sfruttata grazie a un processo di upscaling. Non tutti i giochi gireranno nativamente a 3840×2160. È possibile che molti giochi gireranno nativamente a 1080p o a una risoluzione “intermedia” (ad esempio quella di 1440p, molto usata su PC), e quindi upscalati a 4K dallo scaler interno della console.

Sarà comunque un interessante salto in avanti (soprattutto nel caso del 1440p) rispetto a PS4, dal punto di vista visivo. Sia per la risoluzione maggiore, sia per il supporto HDR (High Dynamic Range) che offre una più ampia gamma dinamica e, di conseguenza, migliori e più realistiche sfumature per quanto riguarda luci, ombre e colori. Si tratta di un passo avanti parallelo a quello della risoluzione e altrettanto importante. È bene specificare che grazie a uno dei prossimi aggiornamenti del software di sistema anche le PS4 normali (sia l’originale che la nuova slim) saranno in grado di supportare l’HDR.

 

Chiaramente, è bene ribadirlo ancora una volta, per sfruttare queste novità, 4K e HDR, è necessario affiancare a PS4 Pro un televisore di ultima generazione.

Che vantaggi avranno, invece, quelli che utilizzeranno PS4 Pro con un più classico televisore 1080p?

Continuiamo ad analizzare le caratteristiche della nuova PS4 Pro.

I vantaggi di PS4 Pro con i televisori 1080p

Come abbiamo visto, PS4 Pro supporta 4K (anche se non necessariamente in modo nativo) e HDR, ovvero caratteristiche sfruttabili da chi è in possesso di un televisore di ultimissima generazione. È quindi una console inutile per chi ha a casa un “semplice” schermo a 1080p? No. Ci sono vantaggi anche per la “vecchia” risoluzione.

Grazie al suo hardware potenziato, infatti, PS4 Pro sarà anche in grado di far girare i giochi PS4 alla risoluzione di 1080p con dettagli grafici migliori e un frame rate più alto o più stabile. Spetterà sempre agli sviluppatori decidere in che modo sfruttare le maggiori potenzialità hardware di PS4 Pro. Non abbiamo in questo momento sotto mano né la console né alcun gioco PS4 aggiornato per sfruttarla, quindi non abbiamo ancora la possibilità di valutare con i nostri occhi questo tipo di miglioramenti, ma a giudicare da quanto detto da Sony (che ha confermato ufficialmente che gli sviluppatori potranno migliorare i giochi su PS4 Pro anche alla risoluzione di 1080p) e considerando la potenza hardware in più, non è difficile immaginare che anche solo con un televisore 1080p si potranno godere di vantaggi non irrilevanti (chiaramente sempre e solo dal punto di vista della qualità grafica o della fluidità).

È probabile, ma questa al momento è una nostra deduzione, che – come succede da anni su PC – per alcuni giochi sarà possibile scegliere quali vantaggi attivare, anche per i possessori di un televisore 4K (perché magari anche chi ha un televisore 4K vorrà giocare in 1080p, se questo significa avere una maggiore fluidità). Ci sarà quindi da valutare, gioco per gioco e caso per caso, quali vantaggi potranno ottenere i possessori di TV 4K e i possessori di TV 1080p. Le nostre prove sul campo, inutile dirlo, vi verranno incontro, in questo senso, dandovi tutte le informazioni del caso, di gioco in gioco.

Uncharted 4 sarà uno dei primi giochi a sfruttare le potenzialità grafiche di PS4 Pro, grazie a un opportuno aggiornamento. Non vediamo l’ora di vederlo in questa nuova veste!

Quali giochi supporteranno la maggiore potenza di PS4 Pro?

Man mano che passerà il tempo, a partire dal prossimo 10 novembre, sicuramente la maggior parte dei giochi PS4 arriverà sul mercato già pronta per sfruttare le migliorie offerte da PS4 Pro, sia per televisori 4K che per televisori 1080p. Non solo. Tutti gli sviluppatori che vorranno farlo, potranno aggiornare i loro giochi già esistenti per renderli migliori su PS4 Pro. Al momento, ufficialmente, è stato confermato che, tra i giochi già esistenti, di sicuro Uncharted 4 e Deus Ex: Makind Divided saranno aggiornati graficamente in tempo per il 10 novembre. Tra i giochi in arrivo, invece, è confermato il supporto a PS4 Pro da parte di Call of Duty: Infinite Warfare, Mass Effect: Andromeda, Days Gone, Horizon: Zero Dawn, FIFA 17, Battlefield 1, Watch Dogs 2, Spider-Man. Siamo sicuri che questa lista sarà pressoché inutile nel giro di poche settimane, se non di poche ore, dal momento che quasi tutti gli sviluppatori si precipiteranno a confermare che i loro giochi in arrivo sfrutteranno le potenzialità della nuova console. Così come siamo sicuri che arriveranno patch su patch per molti importanti titoli già sul mercato.

Streaming video in 4K

PS4 Pro sarà in grado di visualizzare video in 4K e nel corso del PlayStation Meeting è stato annunciato l’arrivo in tempo per il 10 novembre di una nuova app di Netflix per PS4 Pro appositamente realizzata per sfruttare questa risoluzione (ricordiamo che Netflix è uno dei primi servizi di streaming video ad aver proposto i suoi contenuti alla risoluzione di 4K). Lo stesso succederà con YouTube, che sta lavorando a un aggiornamento della sua app per lo stesso motivo, e in futuro anche per altri servizi.

Narcos Renewed for Season 3 and Season 4 by Netflix
Narcos è una delle serie Netflix disponibili in 4K.

Niente supporto per i Blu-ray Ultra HD

In modo abbastanza sorprendente, Sony ha confermato ufficialmente che PS4 Pro non leggerà i Blu-ray Ultra HD. I normali Blu-ray saranno automaticamente upscalati alla risoluzione di 4K se la console è collegata a un televisore 4K. Molto probabilmente la scelta di non dotare la console di un lettore Blu-ray Ultra HD è uno dei motivi per cui Sony è riuscita a tenere il prezzo di PS4 Pro tutto sommato molto basso. Gli appassionati di home video che aspettavano l’annuncio di questa console anche per valutare un altro potenziale lettore per la loro futura (o anche già cominciata) collezione di Blu-ray Ultra HD rimarranno quindi probabilmente delusi da questa notizia. Ricordiamo che, rimanendo in campo console, Xbox One S è invece dotata di lettore Blu-ray Ultra HD.

Performance migliori con PlayStation VR

PS4 Pro offrirà prestazioni migliori anche con il visore PlayStation VR in arrivo il prossimo 13 ottobre al prezzo di 399 euro. Esattamente come succede per i giochi “normali”, anche i giochi per PlayStation VR, e il visore stesso, saranno compatibili con entrambe le versioni di PS4. Su PS4 Pro, però, la maggiore potenza della console potrà essere sfruttata per un frame rate maggiore o più stabile. A differenza di quanto succede con i giochi normali, invece, non potrà esserci un upgrade alla risoluzione, perché in questo caso la risoluzione sarà ovviamente determinata dal visore, che esisterà in un’unica versione.

Compatibile in toto con PS4

Come già detto, PS4 Pro farà girare gli stessi giochi destinati anche alle PS4 standard, ma la compatibilità tra le due versioni della console si estende anche ad altro. Il vostro account PlayStation Network, il vostro eventuale abbonamento a PlayStation Plus, la vostra lista amici e tutti gli altri servizi di questo tipo saranno totalmente compatibili con entrambe le versioni della console. Inoltre, se passerete a PS4 Pro, potrete continuare a giocare in multiplayer online e fare party chat con i vostri amici che invece sono rimasti ancora su PS4. O viceversa, naturalmente.

Siamo solo all’inizio

PS4 Pro è stata appena annunciata e nei prossimi giorni, settimane e mesi sicuramente avremo modo di proporvi una marea di altri approfondimenti sulla nuova console Sony.

 

Fonte: ign.com

PS4 Anniversary Edition: come ottenerla in Italia

Nelle scorse ore Sony ha annunciato la PlayStation 4 20th Anniversary Edition, edizione speciale della console pensata per celebrare il ventesimo compleanno del brand. Adesso sono state rese note le modalità tramite le quali sarà possibile acquistarne un’unità: per il mercato italiano, l’azienda ha scelto di creare un’asta di beneficenza online in collaborazione con Terre des Hommes.

L’iniziativa è curiosa e indubbiamente lodevole, poiché i proventi ottenuti con tale edizione limitata della PS4 saranno devoluti in beneficenza per aiutare 600 bambini e adolescenti vittime di violenza; inoltre, il progetto prevede anche un percorso di formazione per il personale sanitario e per i pediatri nelle attività di prevenzione agli abusi sui minori.

«Il progetto di Terre des Hommes, al quale PlayStation ha aderito, mira a garantire sostegno psicologico e cure mediche a 600 bambini e adolescenti presso alcuni centri, in Sicilia, dove sono accolti minori stranieri che arrivano non accompagnati in Italia e presso alcuni presidi ospedalieri di Lombardia e Piemonte impegnati nella prevenzione, cura e assistenza dei bambini vittime di violenza», spiegano infatti i responsabili dell’iniziativa con un comunicato stampa appena diramato. «Come PlayStation Italia riteniamo che ogni bambino dovrebbe avere la possibilità di crescere con gioia e spensieratezza, senza conoscere il significato della parola violenza. Purtroppo non tutti hanno questa fortuna. Per questo siamo orgogliosi di collaborare conTerre des Hommes a un progetto che speriamo possa contribuire a donare allegria, divertimento e sana passione per il gioco a tutti i bambini che, per diversi motivi, hanno avuto un percorso di accesso al gioco più difficile», ha invece sottolineato Marco Saletta di Sony Italia.

Per acquistare la PlayStation 4 20th Anniversary Edition sarà sufficiente andare sul sitoCharityStars e proporre un’offerta, a partire dal 9 dicembre. L’asta terminerà il 25 gennaio e saranno messe a disposizione 50 unità della console; si ricorda che in totale saranno 12300 le unità disponibili in tutto il mondo, un numero scelto non a caso ma che ricorda il numero delle PS One vendute al day one, 20 anni fa. L’iniziativa è infatti stata realizzata per celebrare il compleanno della PlayStation, che nel giro di due decenni ha saputo conquistare milioni e milioni di utenti in tutto il mondo.

http://video.webnews.it/embed/VpuahmVvZGuN/

Sony vende un milione di unità di PS4 in un giorno

Un milione di unità di PS4 vendute nel primo giorno di commercializzazione della nuova console nel Nord America. Sony non chiarisce, però, se PS4 è in condizioni di ‘sold-out’ negli Usa e nel Canada, ma molti retailer parlano di magazzino completamente svuotato o quasi.

PS4

“Il progetto PS4 presenta alla base un impegno costante verso i consumatori”, ha detto Andrew House, presidente di Sony Computer Entertainment. “Siamo entusiasti di questo tipo di reazione”.

“Le vendite sono molto buone in Nord America, e ci aspettiamo questo stesso tipo di entusiasmo quando PS4 debutterà in Europa e America Latina il prossimo 29 novembre. Siamo estremamente grati ai nostri fan per la passione che dimostrano di avere per PlayStation e li ringraziamo per il continuo supporto”.

Al GamesCom dello scorso agosto Sony aveva parlato di un milione di pre-order già effettuati per la sua nuova console. Si tratta, in questo caso, di un dato relativo al mondo intero, che sarebbe salito, secondo fonti non ufficiali, a 1,5 milioni nei giorni subito antecedenti il lancio nel Nord America. Il dato del milione di unità vendute solamente negli Usa e nel Canada è quindi lusinghiero, proprio perché ancora la console non è ufficialmente disponibile negli importanti territori di Europa, America Latina e Giappone, nazione, quest’ultima, in cui arriverà solamente nel prossimo anno.

Sony si aspetta di vendere 3 milioni di unità in tutto il mondo entro la fine del 2013 e di raggiungere il traguardo delle 5 milioni di unità vendute entro la fine dell’anno fiscale, ovvero il 31 marzo 2014.

Il lancio di PS4 però non presenta solamente aspetti positivi, visto che diversi utenti si sono lamentati per alcuni malfunzionamenti, soprattutto nel collegamento con la TV.

PS4: Giochi al lancio e retrocompatibilità con PS3

PS4 uscirà in Italia il 29 novembre al prezzo di 400 euro. Quali sono i giochi di lancio della nuova console next-gen? PS4 è retrocompatibile con i giochi PS3?

Killzone Shadow Fall

Non è un segreto per nessuno, che siate grandi appassionati di videogiochi o semplici curiosi, PS4 debutterà il 29 novembre in Italia. La nuova console di casaSony, con un prezzo al pubblico fissato sui 400 euro tondi, irromperà sul mercato di tutto il mondo per dare battaglia alla sfidante di sempre, Xbox One, attesa nei negozi con una settimana di anticipo. E se abbiamo già potuto ammirare in video una piccola anticipazione dei giochi, del DualShock 4 e delle caratteristiche della nuova PS4, il popolo di videogiocatori pare costantemente affamato di nuove informazioni sui titoli di lancio che varrà la pena acquistare al ‘day one’, ovvero nel grande giorno dedicato alla nuova console. La redazione di melty.it ha dunque deciso di presentare ai suoi lettori tutti i giochi presenti nella line-up di PS4, tra meraviglie digitali in esclusiva e titoli che invece arriveranno anche su Xbox One, ma non per questo meno interessanti. Una lunga e approfondita panoramica di quanto di meglio offriranno Sony e le software house al lavoro sulla macchina dei sogni dal nero lucente, gli stessi che hanno già decretato PS4 la console più amata dagli sviluppatori.

Prima di lanciarci in una lunga disanima – ma comunque interessante per chiunque si professi nerd e amante dei videogiochi – parliamo di un valore assai discriminate per il futuro acquisto: il prezzo. I giochi ‘top’, ovvero quelli ‘tripla A’, come piace definirli agli appassionati, costeranno 69,99 euro. Tra questi l’attesissimo Killzone Shadow Fall, che abbiamo avuto il piacere ditestare in anteprima durante la Games Week 2013, ghiottissima occasione per metter le mani in anticipo sulle nuove PS4 e Xbox One. Ci saranno però anche tanti giochi più economici, che costeranno molto di meno, come Resogun o Flower – già apparso su PS3. A detta della stessa Sony, i singoli publisher saranno liberi di adottare le politiche di prezzo che preferiscono. Al lancio di PS4 saranno disponibili 19 giochi: Flower, Killzone Shadow Fall, Knack, Resogun, LEGO Marvel Super Heroes, Madden NFL 25, NBA 2K14, Sound Shapes, Escape Plan, Flow, Angry Birds Star Wars, Assassin’s Creed IV Black Flag, Call of Duty Ghosts, FIFA 14, Battlefield 4, Just Dance 2014, Injustice Gods Among Us Ultimate Edition, arricchiti dai due titoli indie Contrast e Pinball Arcade.

Il lancio di PS4, in diretta streaming su SpikeTV, che mostrerà tutti i dettagli del debutto americano di PlayStation 4 il 15 novembre, segnerà inoltre una libera scelta nelle modalità di acquisto degli stessi giochi in uscita. Potremo comprare i nostri titoli preferiti in due modi: andando in un negozio (anche online) per comprare il disco oppure la copia digitale dalPlayStation Network, sia da PS4 che da altri device, come smartphone e tablet. Per l’Europa, a differenza degli Stati Uniti, non sono abilitati i pre-order dal PS Store. Tutti i giochi, a prescindere da come li avete acquistati, dovranno essere installati sul disco rigido. Attenzione però, la PS4 non è retrocompatibile con PS3 e con le vecchie console, ma sarà possibile importare alcuni acquisti fatti con PS3 o PS Vita sulla nuova macchina: chi ha già acquistato Flower, Escape Plan, Sound Shapes e flOw, potrà scaricare la nuova e migliorata versione per PlayStation 4 senza sborsare un euro in più. Infine, chi ha comprato Call of Duty Ghosts – già disponibile dal 5 novembre -, Assassin’s Creed IV Black Flag o Battlefield 4 per PS3, può, pagando 9,99 euro per ogni titolo, avere la versione del gioco in salsa next-gen. Siete pronti per la nuova generazione targata PlayStation 4?

PlayStation 4, possibili guai in Europa: streaming giochi PS3 a rischio

Gaikai avrà difficoltà in Europa. Lo ha messo subito in chiaro Jim Ryan, amministratore delegato di Sony Computer Entertainment Europe, durante un’intervista a Edge: “Il programma è di iniziare il prossimo anno in Nord America e di offrire un servizio di streaming che permetta di giocare i giochi PS3 dapprima su PS4, poi su PS Vita e infine su PS3” ha spiegato Ryan. “Ciò avrà inizio in Nord America nel 2014. […] L’Europa è certamente sulla tabella di marcia per essere integrata nel servizio in futuro, ma per ragioni che non possiamo controllare non abbiamo ancora stabilito delle tempistiche”.

Fonte:ibttimes.com

Hard Disk esterno originale ps4

image

Ciao a tutti ragazzi ieri mentre ero a fare compere mi sono imbattuto in una novità alquanto strana… Pare che la casa produttrice Sony abbia messo in commercio degli hard drive esterni per ampliare la poca memoria della nuove ps3 slim. Voi che ne pensate?