Archivi Blog

Jailbreak PS3 con firmware 4.60

Ecco la traduzione (tramite google translate)  del post originale, se volete leggervelo in inglese leggetevelo qui: http://www.modzlink.com/2014/06/jailbroken-ps3-460-cfw-ferrox-bd.html

Dopo l’uscita di 4.60 OFW, Alexander ha rilasciato CFW 4.60 FERROX versione 1.00. Questa è l’edizione BD, questo deve essere installato su console con un funzionamento BD DRIVE. Se non si dispone di una funzionante BD DRIVE, NON INSTALLARE QUESTO. Maggiori dettagli di seguito ..

LDZ_FERROX2_logo

Caratteristiche:
– Costruito sulla base OFW 4.60
– Disabilitato il coreOs e controllo ECDSA
– LV1: patch per rimuovere la LV2 di protezione
– LV1: patch coreOs Hash Check (evita che le console di mattoni non downgradate dehashed)
– LV1: Peek & Poke
– LV2: Peek & Poke
– Compatibilità giochi PS2
– Giochi PSP Remastered compatibilità
– Compatibilità Giochi PSP Minis
– Key 4.60 (avviare i giochi con i tasti 4.xx EBOOT / sprx)
– PSN / SEN abilitato.
– Bypass schermo RSOD per le console affette da RSOD
– PS3 BT cerotto Remote
– Patch PS3 BluRay DISC
– Compatibilità con l’ultima versione del REACTPSN
– App_home/PS3_GAME *
– * Install Package Files
– Possibilità di downgrade da OFW 03:55 con QA su.
– Aggiornabile da qualsiasi CFW di
– InGame XMB Supporto ScreenShot Caratteristica
– Supporta Riproduzione Remote Feature
– Stabilità come nell’OFW 4.60
– Possibile Downgrade qualsiasi custom firmware con QA abilitato. SOLO ERRORE: Segnalare l’errore all’avvio del backup originale 80.010.017. Questo, tuttavia, non dovrebbe compromettere l’inizio della nuova Gestione backup Babkup avviabile aggiornato con il payload 4.60. Cercheremo di risolvere al più presto, appena capito dove sta il problema.

PROVE:
CECH 2004A – Via XMB con System Update Debug ON – Dalle 04:55 HABIB CFW / COBRA senza SPOOF.
CECHG04 – Testato e lavoro.

Il FW è molto simile a 4:55 poi ci sono stati test su tutti i modelli della PS3. Ho fatto il test sulla mia console e andava bene, un’installazione pulita, e tutto Feature esecuzione. Ma fatevi un favore e il backup NOR o NAND, per la sicurezza. Purtroppo non ci sono ancora Backup Manager aggiornato, quindi dovrete aspettare un po ‘.

DOWNLOAD
MD5: 5F65A07BEAA6733BE202479C47DB248D

Fonte: Openmodding

È possibile aggiornare il jailbreak PS3 utilizzando i file sopra e seguendo il mio tutorial qui sotto, il processo è esattamente lo stesso.

Tenete a mente che multiMAN non funzionano con questo firmware. Quindi è meglio aspettare fino multiMAN viene aggiornato per essere utilizzato su 4,6 CFW.

Questa guida è puramente a scopo informativo.

PS3: l’hack di KaKaRoToKS funzionerebbe anche per il Jailbreak del firmware 4.0!

Un paio di settimane fa vi annunciammo che l’hacker  KaKaRoToKS era al lavoro sul firmware 3.73  di Sony ed ora è lo stesso autore a comunicare che lo stesso hack sarebeb valido anche per il Jailbreak del recente firmware 4.0 introdotto da Sony. L’operazione di Jailbreak parziale del firmware 3.73 sarebbe altrettanto valida sul nuovo firmware 4.0 per PS3. A quanto pare quindi, l’aggiornamento di Sony non rallenterà i lavori dello sviluppo del Jailbreak per ps3. Direttamente dal suo blog possiamo leggere: Ho testato il jailbreak sull’ultimo firmware 4.0 da quando è stato rilasciato e posso confermare che funziona ancora. Mathieulh può confermare che l’algoritmo NPDRMI che ha riesce ancora a far girare applicazioni sul firmware 4.0, anche se al momento non vuole condividerlo con me/noi.Mathieulh ci sta ancora pensando se rilasciare o no l’algoritmo, anche perché questo aiuterebbe a velocizzare la release del CFW.[…] Il post, leggibile in maniera integrale nel suo blog , conntinua spiegando i motivi per cui Mathiulh non vuole ancora rilasciare il suo lavoro, inoltre fornisce dettagli tecnici riguardo il JB. Insomma sembra che i lavori proseguano anche se lentamente e si spera che presto potremo avere qualcosa tra le mani per il Jailbreak delle nostre PS3. Non resta che attendere.

Minaccia from JB2

La PlayStation 3 potrebbe essere minacciata da un nuovo jailbreak. Si chiama JB2 e sembrerebbe simile – almeno all’apparenza – al precedente PSJailbreak, poiché si effettua collegando una speciale chiavetta USB direttamente alla console. Questo dispositivo, venduto a 45 dollari, si occupa di “aggirare” le difese della Playstation 3 consentendo di far funzionare copie di backup (o piratate) e software homebrew.

Un video mostra che una volta collegata al sistema la chiavetta offre diverse opzioni solitamente disponibili solo alle console per gli sviluppatori, permettendo l’uso di codice non firmato. A differenza dei precedenti jailbreak i nuovi giochi non possono essere avviati dall’hard disk, ma servono infatti Blu-Ray masterizzati che grazie alla chiavetta sono riconosciuti come legittimi.

Insomma, potrebbe aprirsi non solo un commercio di chiavette JB2, ma anche un mercato nero di Blu-Ray masterizzati con giochi e forse anche film. Rimane tuttavia da capire se non sia stata usata una console di debug, che può leggere dischi BD-R, per realizzare questo video. Inoltre non è chiaro se questa chiavetta consenta di giocare anche attraverso il PSN.

Secondo le fonti (come ps3crunch), la chiavetta è stata per ora introdotta senza molto clamore in Indonesia, insieme ad alcuni titoli piratati come PES 2012, Driver: San Francisco, God of War Origins e FIFA 12. Non è chiaro se tutti i titoli potranno essere piratati, oppure solo alcuni, anche se pare che funzionino anche altri giochi tra cui X-Men Destiny e Sniper Ghost Warrior. Inoltre sarebbero in arrivo Resistance 3, Disgaea 4 e Batman Arkham City.

Non è chiaro se si tratti di un hack “definitivo”, ma è solo l’ennesimo di una lunga serie. Sony per ora li ha stoppati, o quantomeno ne ha reso impossibile la diffusione per via di procedure complicate. Se l’esistenza e il funzionamento di JB2 dovesse essere ulteriormente confermato non ci stupiremmo di vedere subito all’opera una schiera di avvocati Sony e, ovviamente, un nuovo aggiornamento del firmware che affronti la minaccia.

JailBreak disponibile per PS3 firmware 3.42 e 3.50

Mentre Sony continua a rilasciare path per ostacolare la modifica alla console PS3, la comunità di hacker è riuscita a rendere compatibile il JailBreak anche per il firmware 3.50 e 3.42 della PS3!

Con l’uscita dei nuovi giochi Metal of Honor e GT5, Sony ha reso obbligatorio l’aggiornamento all’ultima versione del firmware 3.50 che fino a pochi giorni fa non poteva essere modificata. Da oggi anche questa versione è compatibile per il jailbreak, cosi da poter scaricare i giochi direttamente sul proprio hard-disk interno oppure esterno collegato tramite usb.

Eccovi un riassunto del comunicato ufficiale di PS jailbreak:

Abbiamo ancora una volta rivoluzionato il mondo della console PS3. Ufficialmente oggi è stato lanciato il nostro sito http://www.psdowngrade.com con le guide ed il materiale per il downgrade di qualunque versione firmware montata sulla console PS3. Ora con PS Jailbreak e PS Downgrade tutti i possessori di PS3 sono in grado di utilizzare i backup dei giochi e le applicazioni Homebrew.

Attenzione: ci sembra giusto ricordarvi, che effettuare il jailbreak della PS3 potreste essere bannati da Playstation Network. Utilizzate PS Jailbreak a vostro rischio e pericolo.

Se siete interessati ad effettuare il JailBreak della vostra console PS3, potete trovare il materiale e le guida a questo indirizzo: http://www.psdowngrade.com/

Il primo arresto per jailbreak in Sudafrica

A Johannesburg, in Sudafrica, la polizia ha condotto un raid
(il primo della storia del paese) che ha portato all’arresto di
un uomo in seguito alla distribuzione di jailbreak su
PlayStation 3.
L’operazione è stata condotta dal South African Police
Service’s Commercial Crime Unit, che ha sequestrato
hardware, hard disk, copie pirata e originali di videogiochi e
jailbreak della console conservati in dispositivi USB, per un
totale di circa 14.000 dollari. L’hacker aveva già ricevuto
denunce penali dal Sud African Federation Against Copyright
Theft (SAFACT).
Sembra che si tratti del primo “raid PS3” al mondo.