Archivi Blog

Come risolvere impossibile connettersi al PSN [PS4]

Un caloroso saluto a tutti i miei lettori. Mi sono finalmente deciso di scrivere un articolo in merito a questa problematica e alle tante richieste di aiuto ricevute nel sito.

A volte capita di tornare dopo una giornata di studio o lavoro e di non riuscire a collegarsi al PlayStation Network. Spesso succede nei primi giorni dopo l’acquisto della console, anche perché, una volta impostato tutto a dovere non ci saranno più problemi.

Ecco quindi una guida per impostare al meglio la connessione della vostra console PlayStation 4.

Se non si riuscisse ad accedere al PSN dobbiamo:

A) Prima di tutto verificare che il PlayStation Network non sia in manutenzione. A volte capita infatti che venga interrotto il servizio per qualche ora per aggiornare il servizio. Per scoprire se il PSN è attualmente in manutenzione potete visitare questa pagina (sito web ufficiale Sony). Se il servizio funziona regolarmente passate al punto 2 etc, altrimenti aspettate la fine della manutenzione.

B) La seconda fase è verificare il codice di errore. Ogni volta che qualcosa va storto infatti la PlayStation vi rilascia un codice di errore che ci permette di identificare cosa, secondo la console, non ha funzionato come avrebbe dovuto. Una volta che avete identificato un codice di errore la cosa più semplice da fare è cercare nella nostra sezione odice errori PSN o meglio ancora direttamente sul sito della Sony . 

C) Infine l’ultima cosa che ci rimane da fare è configurare (o riconfigurare) la nostra connessione su PS4 dopo aver verificato la connessione a internet dalla console su reti -> verifica connessione a internet.verifica-connessione-internet 

Se il problema coinvolge le voci “inserisci indirizzo IP” o “connessione a internet” il problema al 99% dipende dal vostro modem o router. Se il problema è di “accesso al PSN” o nel caso del NAT possiamo lavorarci senza problemi, sempre dal router/modem.

Se avevate già configurato la vostra PS4 con una rete ethernet o wifi ecco un’analisi caso per caso dei possibili errori.

PROBLEMA “REPERISCI INDIRIZZO IP”, GUIDA ALLA RISOLUZIONE:

Riavviate la PS4, se il problema persiste -> punto 2

Riavviate il modem/router, se il problema persiste -> punto 3

Potrebbe dipendere dal gestore della linea adsl/fibra -> in tal caso contattate il vostro provider

NB: in questo caso è sempre presente un codice errore da inserire nel sito della sony come descritto al punto B.
PROBLEMA “CONNESSIONE A INTERNET OPERAZIONE FALLITA” E “ACCESSO AL PSN”, GUIDA ALLA RISOLUZIONE:

Riavviate la PS4, se il problema persiste -> punto 2

Riavviate il modem/router, se il problema persiste -> punto 3

Verificare di aver inserito nel router/modem le porte utili per far accedere a internet la console (TCP: 80, 443, 3478, 3479, 3480 | UDP: 3478, 3479). Se il problema persiste -> punto 4

Se si arriva a questo punto l’unica soluzione è contattare l’assistenza Sony e, in caso di mancata risoluzione del problema, non resta che contattare il provider della linea adsl/fibra/satellitare (se tutti gli altri dispositivi connessi a internet funzionano a dovere le strade percorribili si fermano alla possibilità di contattare l’assistenza Sony).

PROBLEMI LEGATI AL TIPO DI NAT

C’è scarsa consapevolezza per quanto riguarda il NAT. Il NAT può essere di tipo 1, tipo 2 o tipo 3. 

Tipo 1 è il NAT di tutti coloro che si collegano via cavo e che quindi sono collegati direttamente a internet.

Tipo 2 è il NAT di chi si collega a internet tramite un router quindi attraverso una connessione senza fili.

Tipo 3 è come il NAT tipo 2, ma, solo in questo caso si potrebbero riscontrare problemi di comunicazione con altre PlayStation 4 (non si sente il giocatore nel party chat, non si riesce a partecipare in partita etc).

Se avete un NAT di tipo 3 (e solo in questo caso) vi consigliamo di riconfigurare la connessione della vostra console da capo.

NAT di tipo 1 o 2 non portano nessun problema ma ovviamente è preferibile un NAT di tipo 1 perché garantisce migliori prestazioni.

Il NAT di tipo 3 potrebbe verificarsi qualora siate connessi attraverso una rete di università, uffici o altre reti pseudo-pubbliche. Le restrizioni delle reti condivise e dei firewall infatti potrebbero impedire il corretto funzionamento del sistema. Se siamo connessi da una rete domestica non dovremmo avere problemi (NAT 1 o 2).
IMPOSTARE UNA CONNESSIONE PER PS4

La console PlayStation 4 per le normali funzioni di gioco online si connette ad un server PSN (PlayStation Network) o ad un’altra PS4 attraverso internet e per farlo dobbiamo avere aperte le seguenti porte

TCP: 80, 443, 3478, 3479, 3480 

UDP: 3478, 3479

Queste sono tutte le porte che devono essere aperte per collegarsi al PlayStation Network e fruire dei servizi online messi a disposizione da Sony.

Altri set importanti:

Se siete connessi via Wi-Fi (o senza fili) l’esperienza di gioco sarà buona solo con un intensità di segnale da 70% o superiore. 

Impostazioni indirizzo IP -> AUTOMATICO

MTU -> AUTOMATICO 

Server proxy -> NON USARE

Speriamo di esservi stati utili con questa guida, in tal caso condividetela affinché possa arrivare anche ad altri utenti che riscontrano gli stessi problemi.

Annunci

PlayStation Network: nuovo attacco da parte di Lizard Squad

Lizard Squad ha deciso di rovinare la giornata festiva a tutti gli utenti PlayStation. Il famoso gruppo di hacker ha attaccato i server del PlayStation Network, impedendo agli utenti di accedervi per diverse ore. La situazione però sembrerebbe essere tornata alla normalità grazie al repentino intervento di Sony. Se siete tra quei pochi giocatori che non riescono ancora a connettersi al servizio online, dovrete pazientare ancora qualche ora, ma il problema dovrebbe essere risolto del tutto comunque in giornata.

PSN: 13 ore di down ma non per l’online

È stato annunciato da Sony Computer Entertainment che la manutenzione programmata del PSN, in seguito posticipata per via dell’attacco DDoS, si terrà oggi. Pertanto tutti i servizi, come per esempio PlayStation Home e PlayStation Store, saranno inaccessibili dalle 17:00 alle 6:00 di domani.

Tuttavia, secondo quanto riferito da SCE, se ci si connetterà con una delle console durante le cinque ore prima della manutenzione, si avrà la possibilità di continuare a giocare online.

Inoltre, è stato riferito che il servizio potrebbe rimanere down anche qualche ora dopo la manutenzione.

Come scaricare gli acquisti su PS3

Ciao a tutti ragazzi, in merito alle numerose richieste su ps store chiedi e risolvi ho deciso di portarvi una guida (fonte playstation.com) su come scaricare i contenuti già acquistati su PS3.

I contenuti acquistati dal Sony Entertainment Network Store o dal PlayStation®Store vengono aggiunti in Contenuto scaricato sul tuo sistema PlayStation®3. Il contenuto scaricato è elencato in ordine cronologico, dai contenuti più recenti a quelli più vecchi; pertanto, i tuoi ultimi acquisti dovrebbero figurare in cima alla lista.

Puoi scaricare e installare i tuoi acquisti manualmente sul tuo sistema PS3™. Oppure, puoi scaricare i contenuti di gioco in remoto dal Sony Entertainment Network Store, così da poterli installare e giocarci non appena riaccendi PS3™, a patto che tu abbia abilitato sul sistema le seguenti impostazioni:

-L’accesso automatico al tuo utente locale è attivo
-L’accesso automatico al tuo account di “SEN” è attivo
-L’aggiornamento automatico è attivo
-Il tuo sistema PS3™ è in modalità standby (la spia di accensione rossa è accesa)

Per scaricare contenuti di gioco in remoto:
-Puoi avviare il download in remoto dalla sezione “I tuoi nuovi contenuti” nella schermata di conferma dell’acquisto o da “Contenuto scaricato” sul Sony Entertainment Network Store. Inoltre, puoi controllare lo stato dei contenuti in download remoto selezionando il tuo ID online in alto sulla schermata e andando a “Download Queue” (Coda di download).

-Dalla pagina “Thank You” (Grazie) o dalla sezione Contenuto scaricato, seleziona l’opzione “Download to your PS3” (Scarica su PS3) visualizzata accanto al titolo che desideri scaricare.
Se hai impostato l’aggiornamento automatico, il download del contenuto inizierà automaticamente. Se l’aggiornamento automatico non è attivo o non è stato impostato correttamente, il download inizierà quando riaccenderai il sistema.
Al termine del download, visita la sezione (Giochi) per installare e accedere al tuo nuovo titolo.
Per scaricare contenuti manualmente:
Dal menu XMB™, seleziona > (PSN℠) > (Accedi) ed effettua l’accesso al tuo account di Sony Entertainment Network.
-Seleziona (Gestione account) e premi il tasto
-Seleziona (Gestione transazioni) e premi il tasto
-Seleziona [Contenuto scaricato] e premi il tasto
-Seleziona il contenuto che desideri scaricare e premi il tasto
-L’articolo verrà scaricato sul tuo sistema PS3™.
-Accedi a (Gioco) per i giochi e a (Video) per film e programmi televisivi* e divertiti a utilizzare i tuoi contenuti.
*Ti ricordiamo che i contenuti video noleggiati sono soggetti a limitazioni che regolano il periodo di riproduzione disponibile e il trasferimento su altri dispositivi.

Per scaricare un gioco su PS3™ è necessario disporre di spazio libero sull’unità disco fisso pari al doppio delle dimensioni del gioco. Ad esempio, per scaricare un gioco di 14 GB è necessario che l’unità disco fisso del sistema PS3™ disponga di almeno 28 GB di spazio libero.

Metro: Redux su PS4 e Xbox One, non è un pesce d’aprile

Metro: Redux è realtà. A dare l’annuncio della raccolta che include Metro 2033 e Metro Last Light per PS4 e Xbox One ci ha pensato Deep Silver, l’editore che ha distribuito i due capitoli di questa apprezzata saga di sparatutto.

Una delle immagini trapelate di Metro: Redux

Tutto è partito da una fuga di notizie, che lasciavano ipotizzare l’arrivo di questa serie di FPS sulle console next gen di Sony e Microsoft, con tanto d’immagini descrittive e copertine. Deep Silver ha preferito offrire qualche spiegazione al posto di trincerarsi dietro un secco “no comment” e ha confermato che quanto riportato dalla stampa corrisponde al vero.

“Non siamo ancora pronti a svelare il primo progetto per console next-gen di 4A Games, ma faremo un annuncio prima dell’E3, e crediamo che la realtà è molto più emozionante del materiale datato trapelato finora“, ha spiegato Deep Silver in un comunicato.

L’uscita sembra fissata a luglio 2014, ma per la conferma bisogna attendere Deep Silver e 4A Games

Curiosi di dare un’occhiata alla versione next gen di Metro 2033 e Metro Last Light? Portate un po’ di pazienza, l’E3 non è poi così lontano.

 

Fonte:thomshw.it

PlayStation Plus per PS4, Sony promette: in futuro ci saranno più titoli tripla-A

Dall’uscita di PlayStation 4 ad oggi, la qualità dei titoli inseriti nella Instant Game Collection della nuova console casalinga di Sony non ha certamente eguagliato quella dei videogiochi proposti parallelamente agli abbonati al servizio su PS3 e PS Vita, e non è un caso se un numero sempre più elevato tra coloro che hanno deciso di sposare al lancio la causa di PS4 e di dotarsi di un abbonamento al PS Plus sta cominciando a far sentire la propria voce sui siti e sui forum di settore per lamentare quella che viene definita come “un’ingiusta disparità di trattamento”.

Consapevole della situazione venutasi a creare e delle potenziali conseguenze che una protesta più accesa potrebbe comportare sia a livello mediatico che meramente economico, il Coordinatore della Community del Nord Europa di Sony, al secolo Casper Leise Andersson, si è così intrattenuto con i colleghi di GameReactor per illustrare i piani futuri della compagnia e rassicurare coloro che, a torto o a ragione, si sentono penalizzati e, in qualche maniera, “discriminati” dalle misure commerciali adottate dalla multinazionale nipponica.

“Quello che posso dire è che il servizio diventerà sempre migliore su PS4, e questo perchè PS4 è una console next-gen. Certo, attualmente offriamo ogni mese due titoli per PS3, due per PS Vita e solo uno per PS4, ma dovete capire che la console è nuova e non si possono regalare subito dei titoli appena usciti. Per questo, nel breve periodo non possiamo fare altro che continuare a proporre progetti indipendenti ma vi promettiamo che in futuro riusciremo a offrirvi videogiochi retail tripla-A.”

Il ricco buffet videoludico imbandito da Sony per il programma PS Plus di febbraio prevede piatti prelibati ma di qualità diversa per ciascuna delle piattafome legate all’abbonamento: se su PS4 l’unico titolo proposto gratuitamente è l’horror indipendente Outlast, infatti, su PS3 e PS Vita l’offerta comprende videogiochi decisamente più “allettanti” come BioShock Infinite, Metro Last Light e Dynasty Warriors Next (o PayDay 2 per gli abbonati nordamericani). E a giudicare dalle parole pronunciate da Andersson, il programma di marzo non dovrebbe riservare particolari sorprese agli utenti della console next-gen di Sony.

Fonte:gamesblog